BIM

Archilinea investe costantemente le proprie risorse nella ricerca di metodologie in grado di rendere più efficiente il processo progettuale e realizzativo.

 

 

Panaria Ceramica Tiles Headquarter

 

 

L’adozione della metodologia BIM (Building Information Modelling) ha rappresentato per Archilinea la sua naturale evoluzione allo scopo di garantire realizzazioni sempre più fedeli ai parametri progettuali proposti. Questo processo permette la creazione di un modello digitale parametrico che, oltre a rappresentare il progetto nelle sue forme e a inglobare le informazioni di dettaglio, contiene tutte le componenti architettoniche, ingegneristiche ed impiantistiche essenziali per la gestione del manufatto durante tutto l’arco del suo ciclo di vita.

 

 

 

Riduzione delle tempistiche e degli errori, razionalizzazione dei processi e ottimizzazione dei costi.

 

 

 

Attraverso questo database tutte le figure professionali coinvolte vengono messe in condizione di avere pieno controllo del progetto in fase di sviluppo e realizzazione, minimizzando le interferenze e migliorando le prestazioni generali del manufatto. Il BIM consente di gestire ed apportare modifiche just-in-time al modello tridimensionale e, durante la fase di cantiere ridurre le variabili in gioco.

 

Un nuovo modo di vivere il progetto.

 

Virtual Reality Archilinea Bim

 

 

Il processo BIM si integra all’interno del workflow quotidiano come valore aggiunto alla qualità progettuale.
I modelli raggiungono un grado di precisione tale da poter essere facilmente esplorati anche grazie all’ausilio della realtà virtuale.